Blog / News

È difficile per una casa distinguersi tra i paesaggi selvaggi della Norvegia, ma uno studio di architettura con sede a Oslo ha trovato successo dove molti altri hanno fallito. Il Mountaintop Cottage di Arkitektvaerelset è una cabina stimolante costruita all'interno dei vincoli delle rigide linee guida abitative del paese - e in mezzo a un avversario così impegnativo, l'abitazione è emersa più bella che mai.

Il casolare si trova a circa 1.125 metri sul livello del mare, adornando una montagna isolata che deve affrontare condizioni meteorologiche rigide e venti violenti, facendo confinare design e materiali all'interno di una serie di regole inesorabili. Mentre Arkitektvaerelset aveva davanti a sé un progetto scoraggiante, i talentuosi architetti crearono la struttura serena con una bella facciata in legno, ornata da un tetto inclinato di 22-27 gradi in pino minerale. Una collezione affascinante di linee angolari e pannelli proporzionati segnano l'esterno dell'area del portico della casa, mentre le finestre divisorie panoramiche vestono lo spazio con una luce calda e naturale. L'abitazione può ospitare fino a 12 persone, con un'ulteriore area “attico” che può ospitare fino a otto in più, il tutto grazie a una camera da letto principale, un bagno e una sauna che passano senza soluzione di continuità tra uno spazio per il riposo e una zona notte per gli ospiti.

winter2019 Mountaintop Cottage By Arkitektvaerelset blog Design architecture camponogaraboys studiocamponogara

Nelle regioni selvagge e montuose della Mongolia occidentale vive un piccolo gruppo di nomadi kazaki che mantengono viva una tradizione millenaria. Sono cacciatori che aiutati dalle aquile catturano vari tipi di prede, tra cui volpi, lupi e lepri. Qui la caccia non è uno squallido “sport” da tempo libero, ma una fonte di sostentamento.

Ormai ne sono rimasti pochi, circa 300, e sono quasi tutti uomini, noti con il nome di “burkitshi“, fatta eccezione per una decina di donne, tra cui Zamanbol, incontrata nella regione Altai dal fotografo Leo Thomas, che si è spinto fin qui per immortalare questo popolo custode di antiche tradizioni, ai confini della civiltà.

Nomadi, vivono soprattutto di pastorizia, sono rimasti in pochi e non hanno bisogno di comfort. Basta l’essenziale. Anche quando le temperature invernali raggiungono i 40° sotto zero.

leo thomas wilderness photography amazing nomad mongolia eagles camponogaraboys studio camponogara

Per quanto riguarda le auto del cinema, nessuna è altrettanto leggendaria come l'incredibile Aston Martin DB5 di Goldfinger. Ma ciò che ha fatto risaltare questo veicolo è stata la sua gamma di caratteristiche nascoste, come la sua targa rotante e le lame trituratrici, che non erano disponibili sulle omologhe stradali della vettura. Ora ciò cambierà, tuttavia, poiché Aston Martin ha collaborato con EON Productions per creare una serie di continuazione ultra limitata di quell'auto, spiare i gadget e tutto il resto.

Non siamo del tutto sicuri se hanno davvero intenzione di includere un sedile eiettore e le mitragliatrici a scomparsa, ma sappiamo che il marchio è stato consultato direttamente con il mago degli effetti speciali premio Oscar, Chris Corbould - un uomo che ha lavorato a un totale di 14 i film di James Bond per tutta la sua carriera. Ciò significa anche che ogni dettaglio su questo "ugly boy" dovrebbe essere perfetto, fino al suo lavoro di verniciatura Silver Birch. L'unico lato negativo: questa edizione particolare non sarà legale (ma, onestamente, a chi importa?). Solo 28 di questi veicoli saranno mai realizzati e, di questi, solo 25 saranno venduti al pubblico per un totale complessivo di $ 3,5 milioni ciascuno.

sean connery Movies James Bond Cars Aston Martin passion camponogaraboys studiocamponogara

Mike Campau Digital Imagery creates powerful imagery for large brands and high profile agencies.
Mike Campau has over 20 years of experience creating powerful imagery for large brands and their high profile agencies. His specialty is hybrid imagery, combining photography and cgi in a flawless and captivating style. Whether pulling together a team of experts from his large network of artists or flying solo, he knows how to breakdown the process and over deliver every time.